Nuovo presidio di Polizia all’ospedale di Voghera

polizia ospedale voghera
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Lucchini: la presenza delle Forze dell'ordine garantisce sicurezza a personale e pazienti

In seguito alla piena operatività del Posto di Polizia presso l’ospedale di Voghera, attivo ufficialmente dal 15 gennaio scorso, si è svolta mercoledì la visita delle autorità al Presidio. Presenti il Prefetto di Pavia, il Questore e l’assessore regionale alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità, Elena Lucchini.

Polizia all’ospedale di Voghera

Il Posto di Polizia, situato in un’area attigua al Pronto Soccorso, è operativo dalle 8 alle 20. La presenza della Polizia di Stato si aggiunge alle misure di sicurezza integrate già in atto e coordinate in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. Fra queste,  il potenziamento della vigilanza privata, attiva dalle 20 alle 8, e linee punto a punto tra nosocomio e Forze di Polizia.

“Questo presidio fisso dedicato alla prevenzione e alla sicurezza – ha affermato l’assessore Lucchini – sarà un efficace strumento di deterrenza. Assicurerà, inoltre, un intervento immediato a tutela del personale sanitario e dei pazienti della struttura sanitaria. Non possiamo – ha proseguito l’esponente della Giunta lombarda – tollerare aggressioni e violenze ai danni di medici e infermieri. Questo fenomeno risulta in preoccupante crescita e credo sia particolarmente odioso anche perché spesso coinvolge il personale femminile. Per questo, le istituzioni centrali e territoriali devono saper garantire una risposta efficace come questa messa in campo a Voghera”.

Il nostro personale sanitario, ha sottolineato Lucchini, “deve poter operare con la massima serenità sia in corsia che in Pronto soccorso. Ciò va a tutela e nell’interesse di tutti i cittadini, specialmente i più fragili. Esprimo, infine – ha concluso – il mio autentico apprezzamento al Prefetto di Pavia Francesca De Carlini e al Questore Nicola Falvella che hanno dato pronta attuazione delle indicazioni del Ministro dell’Interno, volte all’innalzamento della sicurezza negli ospedali. Grazie anche all’impegno testimoniato oggi dal Direttore generale dell’ASST, Andrea Frignani“.

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

invecchiamento attivo
Ammontano a 4 milioni di euro le risorse messe a disposizione da Regione Lombardia per fa ...
bresso bus disabili
Grazie a Regione Lombardia, l'ASD GS Bresso 4 ha ricevuto un nuovo bus attrezzato per il trasporto di persone con limitata mobilità. Il mezzo è stato c ...
donne protocollo violenza
È stato firmato in Prefettura a Milano il nuovo protocollo fra Regione Lombardia e Prefetture per il
alloggi donne vittime violenza
Sono 23 gli alloggi che verranno messi a disposizione delle donne vittime di violenza a Milano e provincia. L'iniziativa rientra nel

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima