Premi Rosa Camuna 2023 ricordando Maroni, Ucraina e lombardi meritevoli

premi rosa camuna
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Sabato 27 e domenica 28 maggio aperto al pubblico il 39° piano di Palazzo Lombardia e spettacoli in piazza

Si è aperta con un minuto di silenzio per l’Emilia Romagna la cerimonia di consegna dei premi 2023 ‘Rosa camuna’, l’onorificenza più alta della Regione.

I riconoscimenti vengono conferiti, ogni anno, in occasione della ‘Festa della Lombardia’, che si celebra il 29 maggio, e sono destinati – su indicazione del presidente
Attilio Fontana, della Giunta e del Consiglio regionale – alle associazioni, agli enti e alle persone che si sono contraddistinte per particolari attività di interesse pubblico.
Tra i premiati, alla memoria, Roberto Maroni – “non dimenticheremo mai il suo impegno e le sue capacità” ha ricordato Fontana – Damiano Rizzi e l’organizzazione ‘Sole Terre’, che ha portato e curato in Lombardia i bambini malati oncologici dell’Ucraina, l’Associazione Cometa di Como e la LEDHA, Lega per i diritti delle persone con disabilità.

“Una celebrazione – ha spiegato il governatore Attilio Fontana – che vuole essere un modo per ringraziare tutta la gente di Lombardia, tutta la grande comunità lombarda e in particolare  chi, con impegno, operosità, creatività e ingegno, si è particolarmente distinto contribuendo allo sviluppo economico, sociale, culturale e sportivo della Lombardia. Tutta la gente lombarda merita questo premio per quello che ha sempre dimostrato di essere, di saper fare e per le risposte che riesce sempre a offrire. Il tutto condito con quella solidarietà che è l’elemento che ci contraddistingue”.

“Giusto e doveroso – ha aggiunto il presidente del Consiglio regionale, Federico Romani – premiare chi ha fatto qualcosa di significativo per la Lombardia. La Rosa Camuna simboleggia le radici più vere e profonde della nostra comunità lombarda, donne e uomini che hanno sempre fatto dei valori del saper fare, dell’agire concreto e della solidarietà i loro tratti distintivi”.

“Dare il premio Rosa Camuna a  Roberto Maroni – ha spiegato Fontana – significa avere riconoscenza nei confronti di un grande lombardo, di una persona che nella sua vita ha lavorato per la nostra  comunità in maniera eccellente, sia come amministratore  locale, sia come parlamentare, sia come ministro e infine  come presidente della Regione. A  lui vogliamo dire grazie per tutto quello che ha fatto e quindi credo la Regione gli debba dedicare il premio più importante per la stessa Regione”.

I Premi sono istituiti insieme al Consiglio regionale, per riconoscere pubblicamente l’impegno, l’operosità, la creatività e l’ingegno di coloro che si sono particolarmente distinti nel contribuire allo sviluppo economico, sociale, culturale e sportivo della Lombardia.

La cerimonia di consegna dei premi è inserita all’interno della Festa della Lombardia che si celebra il 29 maggio. La data commemora la storica ricorrenza del 1176 quando, nella battaglia di Legnano, la Lega Lombarda sconfisse l’esercito del Sacro Romano Impero Germanico.

Per l’edizione 2023, a Palazzo Lombardia e in piazza Città della Lombardia, previsto un ricco programma di eventi pubblici. Sabato e domenica sarà possibile salire al Belvedere del 39° piano (dalle ore 14 alle ore 22) e saranno proposti diversi spettacoli.

Premi Rosa Camuna 2023 e motivazione

Roberto Ernesto Maroni (VA), alla memoria.

Si è sempre battuto per raggiungere obiettivi fondamentali per attuare un’efficace riforma delle politiche del lavoro, per combattere reati quali lo stalking, le violenze e il suo impegno contro la mafia è stato riconosciuto universalmente. Presidente della Regione dal 2013 al 2018. Ha portato avanti riforme fondamentali per il nostro territorio, completato opere infrastrutturali strategiche, consolidato relazioni istituzionali che hanno favorito il commercio e le imprese del territorio anche all’estero. Stimato e amato professionalmente e umanamente.

Elena Fanchini (BG), alla memoria.

Per la tenacia e l’impegno con cui ha saputo distinguersi nello sport e per la forte energia con cui si è rimessa in gioco quando ha lasciato le gare e gli allenamenti rappresentando un grande esempio di vita per tutti. Le sue innumerevoli vittorie conquistate sugli sci e il coraggio con cui ha sempre affrontato le nuove sfide ne fanno un grande orgoglio per il Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle della Guardia di Finanza, per la Nazionale Italiana di Sci Alpino, per la Val Camonica e tutta la Lombardia.

Ledha (MI) 

Lega per i diritti delle persone con disabilità Aps (MI). Impegnata dal 1979 a favore dei diritti e dell’inclusione sociale delle persone con disabilità. Coordina, affianca e sostiene oltre 180 associazioni nell’elaborazione di progetti, nella formazione e nell’assistenza legale dei propri aderenti.

Carmen Colombo Galli  (MI)

Ha svolto incarichi di alta responsabilità in istituzioni pubbliche e private. Il suo contributo è stato fondamentale nella difesa dei diritti delle persone più fragili o svantaggiate e la sua azione è stata sempre guidata da grande onestà intellettuale e lungimiranza.

OVS Villella Srl (VA)

 Fondata nel 1975 si è sempre distinta per l’elevato grado di affidabilità, i livelli qualitativi e la solida struttura produttiva dell’azienda. È una società riconosciuta dall’Ente nazionale per l’Aviazione Civile e qualificata dalle più importanti aziende aeronautiche internazionali. Continua a guardare in alto sostenendo progetti avveniristici.

Premi Rosa Camuna ‘Speciali’ del presidente 2023

Giuseppe Pasini (BS)

Presidente di Feralpi Group, una delle più qualificate aziende siderurgiche in Europa, specializzata nella produzione di acciaio per l’edilizia. È impegnato anche per dare una svolta green al processo produttivo realizzando ‘acciaio verde’ con energie rinnovabili. Amante del territorio bresciano, sostiene la quadra del Feralpisalò che lo ripaga con grandi successi dal 2009 fino al 2023 con la promozione in serie B.

 

Regina De Albertis (MI)

 Prima donna a guidare Assimpredil Ance, l’Associazione delle imprese edili e complementari di Milano, Lodi, Monza e Brianza. Ha una proficua esperienza nell’impresa di famiglia Borio Mangiarotti spa. È una rappresentante d’eccellenza della capacità imprenditoriale e manageriale femminile e una valida alleata per il governo del nostro territorio.

Premi Speciali tematici

– Arti e spettacolo

Max Pezzali (PV)

Ha debuttato nel 1991 e da allora i suoi album hanno registrato milioni di copie vendute e innumerevoli riconoscimenti artistici e dischi di platino. Racconta con ironia e immediatezza l’amore, l’amicizia, le difficoltà e la vita delle generazioni di ieri e di oggi. Un cantautore apprezzato nella scena musicale italiana. Ha prestato spesso la sua arte a favore di progetti benefici e di solidarietà.

Andrea Pucci (MI)

Cabarettista, presentatore ed animatore di spettacoli in cui dialoga e improvvisa con il suo pubblico sempre più ampio e appassionato. Un profondo conoscitore dell’animo umano e attento osservatore della nostra quotidianità, delle sue piccolezze, delle sue manie. 

 

 

 

 

Cristina Frosini (MI)

Ha saputo imprimere una svolta innovativa nella gestione del Conservatorio ‘Giuseppe Verdi’ di Milano. Affianca ai programmi musicali più tradizionali e classici anche generi moderni, pop-rock e contemporanei.

– Cultura e attualità

Mauro Della Porta Raffo (VA)

È uno dei più qualificati esperti a livello internazionale di storia politica degli Stati Uniti. È anche presidente onorario della Fondazione Italia-Usa. Ha promosso anche iniziative culturali di altissimo profilo. Ha incontrato inoltre personalità di spicco della cultura, del giornalismo e dello spettacolo conducendo dibattiti e conversazioni sempre stimolanti e spesso provocatorie.

– Solidarietà

Damiano Rizzi Soleterre (MI)

Dal 2006 si occupa dell’assistenza psicologica e sociale alle persone malate e alle loro famiglie in Paesi in condizioni di povertà, di insicurezza sociale o stato di guerra. Coordina progetti umanitari rivolti all’infanzia, all’adolescenza e alle famiglie affrontando i gravi problemi della malattia in condizioni pericolo.  Da quest’anno opera a Kiev e Leopoli provando a garantire continuità alle cure chemioterapiche per migliaia di bambini ucraini malati di cancro.

– Conoscenza e Ricerca

Giulia Grancini (PV)

Scienziata e ricercatrice all’Università di Pavia. Ha lanciato una sfida energetica globale proponendo soluzioni scientifiche e tecnologiche complesse che riesce anche ad illustrare con estrema semplicità e chiarezza.

Sport

Arturo Merzario (CO)

Grande campione dell’automobilismo italiano. Ha corso in tutte le diverse categorie, fino alla Formula 1. Le sue gare hanno fatto vivere agli appassionati emozioni fortissime. I suoi successi mondiali sono stati esaltanti  soprattutto per il vastissimo pubblico di sportivi.

– Politiche per i giovani

Paolo De Nadai (MI)

Ha fondato nel 2016 One Day Group, il business & community builder che oggi dà lavoro a 160 giovani con un’età media di 30 anni. Offre ai giovani opportunità di crescita professionale e spazio per sperimentare progetti innovativi.

Associazione Cometa (CO)

Impegnata dal 1986 nell’accoglienza, nell’educazione di bambini e ragazzi e nel sostegno delle loro famiglie per promuoverne lo sviluppo e una crescita serena. Favorisce la piena espressione delle capacità e dei talenti di ciascuno. Offre un contesto stimolante e creativo, dove i piccoli ospiti si sentono valorizzati, acquisendo fiducia in se stessi, competenze e conoscenze professionalizzanti. 

– Tradizioni storiche

Fondazione Palio di Legnano (MI)

Costituita nel 2022 per gestire la rievocazione storica della Battaglia di Legnano combattuta nell’anno 1176. Un grande evento che richiama famiglie, scuole, visitatori e che anima il territorio con spettacoli e la sfilata storica, prima in Europa come rievocazione di raffinata ricercatezza stilistica.

Menzioni Premio Rosa Camuna

Ivana Giannetti (BS)

Con la sua Associazione Telefono Azzurro e Rosa lavora da oltre 35 anni per dare risposta all’appello di chi ha bisogno di aiuto. Offre, in particolare, servizi di consulenza psicologica e legale. Realizza, inoltre, le Case Azzurro Rosa per l’accoglienza. Attiva anche centri per l’ascolto sul territorio.

Angelo Marra (MI)

Nel 2008 ha costituito Aquas, Associazione per la qualità sociale Aps con la quale organizza concerti, mostre e convegni. Tra i suoi obiettivi, in particolare, promuovere la cura e la prevenzione di tumori e malattie cardiache. Collabora, inoltre, attivamente con specialisti dello Ieo e di Areu.  Dona anche presidi medici e defibrillatori per la città di Milano e per le Forze dell’Ordine.

Pierluigi Ceccardi (MN)

Pioniere dell’imprenditoria mantovana e lombarda. Dal 1970 la Raccorderie Metalliche è in continua crescita. Nei suoi due stabilimenti occupa oltre 350 persone, addetti e collaboratori. Assume, così facendo, il ruolo di produttore di primo piano e player di importanza internazionale nelle forniture di materiale per il settore termosanitario e navale.

Eos Aps – La casa di Leo (BG)

Inaugurata nel 2018, ha accolto oltre 120 famiglie offrendo loro ospitalità gratuita e assistenza altamente professionale. Ha attuato un modello di housing pediatrico unico nel contesto lombardo. In questo modo è capace di migliorare sensibilmente le condizioni di difficoltà in cui vivono i bambini più fragili e le loro famiglie.

Giuseppe Moioli (LC)

Gloria del canottaggio e grande orgoglio lombardo per le sue vittorie alle Olimpiadi del 1948 e ai Campionati Europei del 1947, 1949, 1950 e 1958. La sua passione per lo sport e i giovani ne fanno ancora oggi, a 95 anni, una guida per molti atleti. Tanti sportivi infatti sono cresciuti seguendo i suoi insegnamenti presso l’Asd Canottieri Moto Guzzi.

Simone Lunghi (PV)

La passione per la canoa e l’amore per la natura, l’ambiente e i corsi d’acqua lo spingono sempre più spesso nella preziosa impresa di tutelare e curare i Navigli lombardi. Ha saputo coinvolgere tanti giovani, volontari e scuole di ogni grado.

Aisla onlus Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica (MI)

È impegnata da 40 anni nel sostegno delle persone affette da sclerosi laterale amiotrofica. Lavora, in particolare,  attraverso il finanziamento di molteplici progetti nel campo dell’assistenza, formazione, informazione e ricerca. Sempre coraggiosamente al fianco di migliaia di famiglie che convivono con questa grave malattia.

Stefano Civettini (BG)

È titolare di Crs Impianti Srl. Dimostra quotidianamente il suo impegno nei confronti dell’ambiente, della sostenibilità e della sicurezza operando, nello specifico, per progettare, realizzare e manutenere impianti tecnologici e innovativi.

Carolina Cortellini (CR)

Cofondatrice di Microdata Group e presidente del consorzio Crit Cremona information technology. Attraverso le nuove tecnologie di comunicazione e informazione persegue, in particolare,  l’obiettivo di migliorare la competitività e il potenziale attrattivo del territorio. Ha dato vita, tra l’altro,  ad un polo tecnologico che è un centro di eccellenza e il punto di riferimento principale dell’economia digitale del territorio.

 

Ottimizzato per il web da:
Monica Ramaroli

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

lecco geoscienze festival
Far conoscere al grande pubblico le scienze della terra attraverso una serie di appuntamenti, di taglio divulgativo, che vedono come protagonisti studiosi ed esperti del settore. ...
abbattimento liste attesa Lombardia
Oltre 61 milioni di euro per abbattere le liste d'attesa e arrivare a garantire oltre 7 milioni di prestazioni (di cui 2 milioni di prime visite) di quelle che rientrano nel Piano Nazionale ...
ultra trail lake como
È stata presentata in Regione Lombardia la Ultra Trail Lake Como (Utlac), la corsa in montagna lungo tutto il lago di Como destinata ...
Giuliano Luciano Redaelli recordman Belvedere
È il recordman delle visite al Belvedere del 39° piano di Palazzo Lomb ...
olimpiadi 2026 valtellina opere
"I Giochi sono lo spettacolo più seguito in assoluto, miliardi di contatti tra televisione e digitale. Moltissime persone avranno la possibilità, nelle Olimpiadi del 2026, di conoscere i nostri t ...
Incidente aereo Palazzo Pirelli commemorazione
Ventidue anni dopo l'incidente aereo a Palazzo Pirelli, la commemorazione  delle due avvocatesse morte nel tragico schianto

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima