Sostegno ai capoluoghi che pianteranno un ulivo per Falcone e Borsellino

falcone lombardia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Assessore De Corato: da Regione 10 milioni per sicurezza urbana, stradale e beni confiscati

Via libera dal Consiglio Regionale a finanziamenti per la sicurezza urbana e stradale e a un’iniziativa dal valore simbolico che prevede la ‘messa a dimora’ di un ulivo e una targa da porsi in un luogo dei Comuni capoluogo della Lombardia, a memoria delle stragi mafiose in cui morirono i magistrati Falcone e Borsellino e gli uomini e donne della scorta. “Regione Lombardia aumenta i fondi, di oltre 10 milioni di euro, da destinare alla sicurezza”. Lo comunica l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato facendo riferimento agli emendamenti approvati dal Consiglio regionale durante la seduta di Bilancio.

Mobilità sostenibile, segnaletica, videosorveglianza

Nello specifico il Consiglio ha dato il via libera all’incremento di somme (quasi 9 milioni di euro nel biennio 2021 e 2022) per progetti presentanti dai Comuni sotto i 30.000 abitanti per la mobilità sostenibile, attraverso la realizzazione di interventi per la riduzione dell’incidentalità stradale e il miglioramento della segnaletica. Stanziati 700.000 euro per le iniziative di sicurezza urbana (Smart) sul territorio, d’intesa con i Comuni nelle aree che necessitano un maggior presidio. E, ancora, 200.000 euro per la predisposizione di progetti per la sicurezza nei quartieri dove sono presenti case Aler, con l’installazione di sistemi di videosorveglianza e l’aumento dei servizi di Polizia locale. Inoltre, per il recupero e il riutilizzo dei beni confiscati alla mafia, sono stati stanziati altri 472.000 euro totali per le annualità 2021 e 2022. Somme che vanno a incrementare quelle già previste.

Nuovi progetti per controllare meglio i territori

Assessore-De-Corato“Si tratta di iniziative importanti – ha dichiarato l’assessore regionale alla Sicurezza Riccardo De Corato – che seguono un obiettivo ben preciso. Aumentare la sicurezza sotto tutti i punti di vista, da quella stradale a quella urbana. Fondi utilissimi per gli enti locali che potranno, grazie a Regione Lombardia, avviare nuovi progetti. E controllare meglio i territori”. “Puntiamo molto – ha concluso l’assessore – anche alla riqualificazione e al successivo utilizzo sociale dei beni confiscati alla criminalità. Per noi è una battaglia di legalità in cui crediamo fortemente. Sottolineo anche l’alto valore simbolico riguardante l’iniziativa relativa alle stragi di Capaci e di via D’Amelio. Per ora riguarda solo i capoluoghi, ma il nostro intento è di estenderla anche agli altri Comuni”.

mac

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

como protocollo contrasto usura
Firmato, venerdì 29 luglio, nella sede della Provincia di Como, Villa Gallia, il Protocollo d'intesa per la prevenzione e il contrasto del fenomeno dell'u ...
lombardia sicurezza integrata
Sicurezza integrata, accordo tra Regione, Ministero dell'Interno e Anci Lombardia Approvato lo schema per il rinnovo dell'accordo tra Ministero dell'Interno, Regione e Anci Lombard ...
parco delle groane
"Ringrazio gli agenti della Polizia provinciale per aver fermato l'ennesimo spacciatore attivo in un parco del territorio Lombardo". Questo il commento dell'assessore regionale alla Sicurezza, Immi ...
Nerviano sventato traffico rifiuti
L'assessore: efficace l'azione di droni e nuclei tutela ambientale In riferimento a un'attività organizzata a Nerviano (Mi) per il traffico illecito di rifiuti, su ordine del Gip di Milan ...
taxi abusivi regione
Riparte la campagna di Regione Lombardia contro i taxi abusivi. Nelle 115 stazioni di Ferrovie Nord e negli scali aeroportua ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima