Bando terrazzamenti 2023, Sertori: altri 1,3 milioni per finanziare domande

bando terrazzamenti 2023 dotazione economica
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Assessore: ulteriori risorse, fondi per tutte le 295 istanze

Approvata mercoledì 13 marzo dalla Giunta la deliberazione, proposta dall’assessore alla Montagna di Regione Lombardia, Massimo Sertori, in cui si procede all’incremento della dotazione economica del Bando terrazzamenti 2023, che ammonta a 1.263.885,36 euro.

Dotazione economica più grande per Bando terrazzamenti 2023

“Visto il grande successo dell’iniziativa – spiega l’assessore Sertori – stanziamo queste nuove ed importanti risorse, derivanti dal Fondo per lo sviluppo delle montagne italiane (FOSMIT). Ciò al fine di garantire il totale finanziamento di tutte le domande ammesse al contributo e per realizzare un maggior numero di interventi”.

Contributo ammissibile per 295 domande

“Per questo bando infatti – continua Sertori – sono pervenute ben 340 domande di finanziamento, di cui 295 ammesse a contributo”.

Destinatari della misura

La misura, rivolta a Enti locali, soggetti di natura pubblica e privata, proprietari, conduttori o possessori delle superfici/immobili oggetto di intervento “prevedeva una dotazione finanziaria di 5 milioni di euro”, – ricorda l’assessore Sertori.

“E persegue – aggiunge – le finalità della salvaguardia e dello sviluppo del territorio montano e della tutela del paesaggio agrario. Lo fa finanziando, in particolare, la realizzazione di interventi di ripristino, conservazione e parziale completamento di elementi strutturali del paesaggio agrario nel contesto montano (terrazzamenti, muretti a secco e altri interventi). Con ricadute positive sul rilancio e sul sostegno all’economia locale”.

I termini per gli interventi

A seguito dello scorrimento della graduatoria, la delibera definisce inoltre i termini per la realizzazione degli interventi al 31 marzo 2025. Nonché quelli per la rendicontazione, da parte delle Comunità montane, al 31 maggio 2025.

Collaborazione continua con le Comunità montane

“Una iniziativa – conclude Sertori – che è frutto di un continuo e proficuo lavoro di collaborazione con le Comunità montane lombarde che ben conoscono le necessità del territorio e delle realtà economiche che vi operano, e che concorre al raggiungimento dell’obiettivo strategico del mio assessorato, ovvero valorizzare i territori montani lombardi“.

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

intesa quadro regione città metropolitana
Regione Lombardia e Città Metropolitana di Milano hanno condiviso, nella giornata di mer ...
il becco dossena messa in sicurezza
Regione Lombardia ha stanziato 100.000 euro per la messa in sicurezza dell’area del punto panoramico
bando illumina lombardia dotazione finanziaria
Altri 2,5 milioni di euro per aumentare la dotazione finanziaria del Bando Illumina della Lombardia che asseg ...
patto sviluppo valsassina lombardia
Regione Lombardia aderisce alla proposta di patto territoriale presentata dal soggetto capofila, C ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima