Its turismo

Istituti tecnici superiori garantiscono 86% occupabilità

L’assessore: sono di serie A, altro che scelte secondarie

Regione Lombardia e Regione Puglia insieme per promuovere percorsi formativi che, attraverso gli Istituti tecnici superiori (Its), possano preparare i giovani studenti in modo diventino figure altamente specializzate nel settore dell’ospitalità e del turismo.

Its turismo

È l’obiettivo illustrato dagli assessori regionali all’Istruzione, Formazione e Lavoro della Lombardia, Melania Rizzoli, e della Puglia, Sebastiano Leo, nella conferenza stampa che si è tenuta nell’area ‘Bit4Job’ all’interno della Borsa Internazionale del Turismo.

Il sistema Its

Il sistema degli Istituti tecnici superiori è gestito da Fondazioni che, in Lombardia, in base ai dati dello scorso anno, garantiscono ai propri studenti un inserimento lavorativo a 6 mesi dal conseguimento del diploma pari all’86%.

Ottima opportunità

“Il percorso Its è considerato a torto una scelta di serie B – ha rimarcato l’assessore Rizzoli – perché, al contrario, è un’ottima opportunità. Per trovare occasioni di occupabilità anche prima del conseguimento del diploma”.

Regione Lombardia ha investito 18 milioni nel 2019 per percorsi formativi

“Regione Lombardia – ha proseguito – solo nell’ultimo anno ha investito ben 18 milioni di euro. Grazie ai quali abbiamo garantito a 1.200 studenti di poter frequentare uno dei 54 corsi Ifts attivi sul nostro territorio. E, a oltre 2.700 studenti, di poter accedere a uno dei 123 corsi Its erogati dalle 20 Fondazioni lombarde”.

Testimonianza diretta

Per offrire una testimonianza diretta di quali sono le offerte formative di Its operativi nell’ambito turismo, l’assessore Rizzoli ha invitato a partecipare all’evento due delle 20 fondazioni lombarde che gestiscono percorsi didattici dedicati al settore turismo e ospitalità: l’Its Innovaturismo, con sede a Milano, e l’Its International Academy of Tourism and Hospitality (Iath) con sede a Cernobbio/CO.

ben