Lago di Garda, Mazzali: da Legambiente un falso allarme su qualità acque

lago di Garda Legambiente
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

L'assessore Maione: situazione eccellente in tutti i punti analizzati

“L’ultimo comunicato di Legambiente tenta di danneggiare ancora una volta, il Lago di Garda che, ribadisco, è una punta di diamante del nostro territorio a vocazione turistica”. Così Barbara Mazzali, assessore a Turismo, Marketing territoriale, Design e Moda di Regione Lombardia, commenta il report ‘Goletta dei Laghi 2023’. “Il comunicato che ho letto racconta uno scenario non veritiero che induce in errore il lettore”, dichiara Mazzali.
Secondo Legambiente, che ha eseguito 13 prelievi di cui 6 in acque venete e 7 in acque lombarde, spiega l’assessore, “risulterebbe, a detta loro, che sulla nostra sponda bresciana del Lago, esattamente alla foce del torrente in località Santa Maria di Lugana a Sirmione e a Toscolano Maderno, dove si trova la foce del Rio Lefà, l’inquinamento sia al difuori dei limiti di legge”.
Premesso “che Regione Lombardia esercita un controllo e un monitoraggio continuo attraverso Arpa e Ats, e che dai report analitici di questi enti emerge che la balneabilità del Lago di Garda è eccellente sotto qualsiasi profilo, sanitario e ambientale, si può pacificamente affermare che la salute dei turisti delle spiagge del lago non è in discussione”.

I dati

I dati di monitoraggio di Ats, estratti dal portaleacque.salute.gov.it, sottolinea Mazzali, “ci dicono che i 56 punti di prelievo sono classificati di qualità eccellente”. “Invece il giudizio che Legambiente attribuisce alla qualità delle acque bresciane fanno infatti riferimento ad aree non interessate alla balneazione. Il monitoraggio effettuato da Legambiente è utile per valutare l’andamento, nel corso del tempo, della qualità delle acque .Acque e legate agli interventi effettuati nel settore del collettamento e depurazione, di cui i parametri microbiologici riportati sono un buon indicatore. Ma non corretti se utilizzati per formulare un giudizio sulla qualità delle acque di balneazione”. Questo perché, torna a ribadire Mazzali, “i punti riportati dall’Associazione si trovano nei pressi di foci di corsi d’acqua con presenza di scarichi puntuali”.

Le certificazioni

Oltretutto, continua, “il riconoscimento della qualità ambientale delle spiagge del lago è certificato dalla recente assegnazione di ben tre ‘Bandiere Blu’. Tra queste ritroviamo Sirmione, Gardone Riviera e Toscolano Maderno. Questo prestigioso riconoscimento viene assegnato dalla Foundation for Environmental Education, organizzazione internazionale non governativa e no-profit con sede in Danimarca”. L’obiettivo principale dei programmi FEE, rimarca l’assessore, “è la diffusione delle buone pratiche per la sostenibilità ambientale. Nel marzo 2003 ha sottoscritto un Protocollo d’Intesa di partnership globale con il Programma per l’Ambiente delle Nazioni Unite (UNEP). E nel febbraio del 2007 ha sottoscritto un Protocollo d’Intesa con l’Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite (UNWTO)”. Quindi, conclude Mazzali, “appare del tutto strano che due enti non governativi dediti alla tutela dell’ambiente ci diano fotografie completamente diverse dello stesso scenario”.

Assessore Maione; qualità eccellente in tutti i punti analizzati

Sul tema interviene anche l’assessore all’Ambiente e Clima della Regione Lombardia, Giorgio Maione. “L’ente competente al monitoraggio istituzionale ai fini della balneazione è Ats – ha precisato -. La qualità delle acque dei laghi è monitorata costantemente e i dati sono pubblicati in tempo reale sul portale del ministero. Per il Lago di Garda i numeri sono chiari: i 56 punti analizzati nei pressi delle spiagge sono tutti balneabili e classificati di qualità eccellente. Quest’anno sul Benaco sono triplicate anche le Bandiere Blu – ha chiuso Maione -. Per la Lombardia ambiente e turismo sono sinonimi e il Garda è un punto di riferimento nazionale anche da questo punto di vista”.

Ottimizzato per il web da:
Fausta Sbisà

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Incidente aereo Palazzo Pirelli commemorazione
Ventidue anni dopo l'incidente aereo a Palazzo Pirelli, la commemorazione  delle due avvocatesse morte nel tragico schianto
torri via Russoli
Nuova vita per le torri Aler di via Russoli, nel quartiere Barona di Milano, dove sono terminati i lavori di riqualificazione ed efficientamento finanziati con 15 milioni d ...
Statale milano prima rettrice
"Complimenti e auguri di buon lavoro alla professoressa Marina Brambilla, neo rettrice dell'Università Statale di Milano". Così il
Valcamonica sopralluoghi
Una serie di visite e sopralluoghi  in Valcamonica (Brescia) per fare il punto sugli interventi di difesa del suolo. Ad effettuarle l' assessore regionale al
primo g7 regioni
La valorizzazione del ruolo delle Regioni come motori dell'Unione Europea e la richiesta di una pr ...
Lombardia contratto programma Anas
Investimenti in nuove infrastrutture viabilistiche per 319 milioni di euro e 120 milioni di euro per la manutenzione dell'esistente. Sono i numeri relativi alla Lombardia contenuti nel Contratto di ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima