Regione lancia la Traviata Virtual Reality prima opera lirica del metaverso

traviata virtual reality
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

L’assessore all’Autonomia e Cultura, Stefano Bruno Galli, ha presentato in conferenza stampa a Palazzo Lombardia il progetto ‘Traviata Virtual Reality’, la prima opera lirica del metaverso.

Si tratta di una versione ridotta de ‘La Traviata’ di Giuseppe Verdi girata al teatro Olimpico e a Palazzo Giardino a Sabbioneta (MN), patrimonio Unesco.

Assessore Galli: progetto avveniristico, l’arte si coniuga a innovazione e creatività

“Il primo melodramma interamente realizzato nel metaverso – ha detto Galli, evidenziando l’importanza di aver presentato questo progetto in Regione – è un lavoro sorprendente che coniuga, in maniera del tutto innovativa e creativa, l’arte nel senso più classico e le nuove tecnologie. ‘Traviata Virtual Reality’ è una porta spalancata sul futuro della fruizione culturale che è destinata a coinvolgere sempre di più le tecnologie digitali nella creazione di mezzi e linguaggi espressivi inediti, grazie ai quali realtà e virtualità convergono allo scopo di creare esperienze culturali del tutto inattese e profondamente suggestive”.

“La realtà immersiva generata da questo progetto – ha concluso l’assessore è molto emozionante perché consente di superare lo spazio fisico e mentale fra lo spettatore e gli artisti in scena, spettatore che prova la sensazione di essere un protagonista aggiunto in scena, sul palcoscenico”.

Si tratta di un progetto originale di Cieli Vibranti e Scena Urbana, ideato da Fabio Larovere, Andrea Faini, Dario Pasotti e Anna Berna, e patrocinato da Regione Lombardia: il primo esperimento di un’opera lirica pensata per il Metaverso.

Tecnologia Oculus

Una selezione di scene da ‘La Traviata’ di Giuseppe Verdi da fruire con una modalità del tutto nuova: grazie alla tecnologia OCULUS Quest 2, è possibile vedere l’opera a 360° e vivere un’esperienza totalmente immersiva. Lo spettatore osserverà il melodramma da un punto di vista inedito, a fianco dei cantanti o in volo sull’orchestra, offrendo la possibilità di fantasticare sull’applicazione delle nuove tecnologie al mondo dell’opera lirica.

Dove si potrà vedere la Traviata Virtual Reality

Queste le date:
21 giugno 2022, ore 18: Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo, anteprima a inviti.

Dal 25 giugno al 2 luglio: Villanuova sul Clisi (Brescia), Sala Consiliare e Biblioteca comunale.

Ancora dal 25 giugno al 9 luglio: Brescia, Cascina Parco Gallo. Dal 18 luglio al 1° agosto: Breno, Accademia Arte e Vita (Brescia) a inviti.

Una tappa ancora da definire a Gardone Val Trompia (Brescia).

Infine, dal 5 al 9 settembre: Brescia, Cascina Parco Gallo.

 

 

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

grafia idiomi lombardi
Una corretta grafia per i dialetti lombardi, obiettivo: poter realmente confrontare 'parlate' differenti tra loro.  
museo Cinisello
Ammonta a 180.000 euro il contributo di Regione Lombardia alla Fondazione Museo Fotografia Contemporanea, che ha s ...
candidatura Unesco Tocatì
Regione Lombardia ha sostenuto la candidatura UNESCO del 'Tocatì', il programma condivi ...
bando innovamusei
Premiazione dei 16 progetti vincitori del bando regionale 'InnovaMusei' per complessivi 2.100.000 euro e presentazione dei 10 nuovi musei riconosciuti da Regione Lombardia dal 2020 al 2022 che entr ...
cartone animato bimbo autistico
"Regione Lombardia è molto attenta a tutte le situazioni che attengono alle
cultura lombardia cammino postumia
All'Auditorium 'Testori' di Palazzo Lombardia a Milano,  proiezione del docu-film 'Il cammino della Postumia', un viaggio attraverso affascinanti territori del cremonese. La proie ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima