Case popolari e sicurezza, Bolognini: Daspo agli abusivi

alloggi popolari Daspo abusivi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email
"Applichiamo il 'Daspo' anche per chi occupa abusivamente le case popolari". Questa la proposta di Stefano Bolognini, assessore regionale alle Politiche abitative, sociali e disabilità, che interviene così nel dibattito sulla possibilità di utilizzare il Daspo urbano, tema che riguarda, in queste ore, soprattutto il Comune di Milano.

“Applichiamo il Daspo anche per gli abusivi, per chi occupa abusivamente gli alloggi delle case popolari”. Questa la proposta di Stefano Bolognini, assessore regionale alle Politiche abitative, sociali e disabilità, che interviene così nel dibattito sulla possibilità di utilizzare il Daspo urbano, tema che riguarda, in queste ore, soprattutto il Comune di Milano.

Sprezzanti delle leggi

“Purtroppo, spesso, quando si sgombera una casa popolare – ha aggiunto l’assessore Bolognini – chi viene allontanato occupa in breve tempo altri immobili e commette altri reati. Si tratta di persone che non occupano per necessità ma perché sprezzanti delle regole e delle leggi”.

Allontanare delinquenti dalla città

“Allontanare certi delinquenti dalla città di Milano – ha concluso Bolognini – con il Daspo per gli abusivi degli alloggi popolari sarebbe un importante segnale di legalità nei quartieri popolari. E permetterebbe a Regione Lombardia di essere ancora più incisiva nell’importante politica di rigenerazione urbana che sta portando avanti con il Comune di Milano“.

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

regione associazione combattentistiche
Regione Lombardia ha destinato 150.000 euro alle associazioni combattentistiche, d'arma e delle Forze dell'ordine, riconosciute a livello nazionale ...
Donne Violenza
Sei appartamenti a Milano e cinque a Rozzano a disposizione delle donne che hanno subìto violenza. Sono 26 le donne supportate, 13 delle quali hanno usufruito della consulenza legale e 8 hanno gi ...
violenza donne lombardia
In Lombardia, lo scorso anno, le richieste ai centri anti violenza sono aumentate di oltre il 13%. A chiedere aiuto sono soprattutto giovani donne, madri nella metà dei casi, che hanno subito malt ...
Servizio portierato e community manager
E' di 330.000 euro il contributo straordinario della Giunta della Regione Lombardia ad Aler Milano per il servizio di ...
Piano servizi abitativi
"Un piano per i servizi abitativi innovativo che si basa su cinque assi portanti: sostenibilità, welfare abitativo, cura del ...
benemerenze
Impegno, coraggio e grandi capacità professionali hanno caratterizzato la nuova edizione della '
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima