Lombardia Notizie / Cultura

Cultura, Caruso incontra assessori dei Comuni capoluogo: sinergie concrete

Cultura caruso assessori
Vertice per definire strategie nei singoli territori

L’assessore regionale alla Cultura, Francesca Caruso, ha incontrato, giovedì 29 giugno, a Palazzo Lombardia, gli assessori alla Cultura dei Comuni capoluogo per avviare sinergie e strategie con i singoli territori.

Presenti il sindaco di Brescia, con delega alla Cultura, Laura Castelletti, gli assessori Nadia Ghisalberti (Bergamo), Enrico Colombo (Como), Luca Burgazzi (Cremona), Francesco Milanesi (Lodi). E, in collegamento, il sindaco di Pavia, con delega alla Cultura, Fabrizio Fracassi, e gli assessori Arianna Bettin (Monza), Simona Piazza (Lecco), Marcella Fratta (Sondrio).

Confronto significativo

“Si è trattato – ha evidenziato Caruso – di un momento di confronto molto significativo, in cui ho esposto la mia idea di cultura e le linee programmatiche che intendo attuare nei prossimi cinque anni. Una delle mie priorità è far sì che la cultura si apra ai territori e riesca ad arrivare in tutti i luoghi, per esempio nelle periferie e nei borghi, diventando accessibile a tutti”.

Dialogo con chi si occupa di cultura

“Ho ritenuto fondamentale – ha sottolineato Caruso – incontrare chi quotidianamente nella propria città si occupa di Cultura, iniziando dagli assessori dei capoluoghi. Mi auguro che il dialogo instaurato prosegua proficuamente nei prossimi anni, lavorando sinergicamente per far sì che la cultura sia sempre più centrale in ogni territorio della nostra Regione. La Lombardia è piena di bellezza. Occorre lavorare per fare emergere il valore culturale e artistico di tutte le nostre città e province”.

Castelletti, sindaco di Brescia

“Il rapporto con la Regione Lombardia – ha detto il sindaco di Brescia, Laura Castelletti – è fondamentale per lo sviluppo culturale dei nostri territori. L’incontro è stata un’occasione per confrontarci sull’esperienza di Capitale italiana della cultura e per mettere a fuoco obiettivi comuni. il dialogo proseguirà perché lo sviluppo culturale di Brescia è strategico all’interno della Lombardia”.

Ghisalberti, assessore Bergamo

“L’invito dell’assessore Caruso – ha detto l’assessore Nadia Ghisalberti – è una novità che ho accolto positivamente e che ho molto apprezzato. L’incontro è stato utile per collegare le nostre politiche culturali a quelle di Regione Lombardia, ma è stato utile anche per un confronto con gli assessori degli altri Comuni capoluoghi. Abbiamo parlato di Capitale italiana della cultura ma soprattutto di modelli culturali, perché è importante conoscersi e scambiare buone pratiche“.

Burgazzi, assessore Cremona

“Ringrazio davvero l’assessore Caruso – ha detto l’assessore Burgazzi – che ha dimostrato particolare sensibilità. L’incontro è stato un buon punto di partenza per poter condividere idee. E per avviare una collaborazione su progetti strategici che caratterizzano il valore e la prospettiva di crescita della nostra città”.

Milanesi, assessore Lodi

“Accolgo positivamente – ha detto l’assessore Milanesi – la volontà dell’assessore Caruso e di Regione Lombardia di dare corpo a un dialogo con il territorio di Lodi, sviluppando un percorso che di fatto è partito oggi e potrà evolversi in modo positivo”.

Colombo, assessore Como

Nel corso del vertice in Regione, l’assessore comunale di Como Enrico Colombo ha commentato come “la sinergia con l’ente regionale sia importante per il tema della cultura e del turismo culturale soprattutto per un territorio attrattivo come Como. Da qui ai prossimi anni abbiamo molti appuntamenti culturali rilevanti su cui stiamo lavorando”.

doz

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima